3 consigli d’oro per sopravvivere alle persone tossiche

Se vuoi evitare che infettino la tua vita irrimediabilmente, devi assolutamente conoscere i miei 3 consigli d’oro per sopravvivere alle persone tossiche!

Partiamo da una certezza: le persone di cui stiamo parlando sfidano qualsiasi logica, quindi ti suggerisco immediatamente di non sprecare energie nel voler trovare per forza una spiegazione alla loro esistenza e soprattutto alle loro azioni. Ecco perché è di fondamentale importanza che tu conosca i 3 consigli d’oro per sopravvivere alle persone tossiche.

Esistono due categorie di persone tossiche:  le prime sono quelle beatamente inconsapevoli della negatività che trasmettono, le seconde invece sono coloro che sembrano trarre soddisfazione dal caos che riescono a generare nella vita degli altri e dalla loro capacità di pungerti sul vivo. In ogni caso, qualunque sia il movente delle loro azioni, sono persone che creano nella nostra vita difficoltà inutili, conflitti, e soprattutto stress e dunque vanno gestite nel migliore dei modi.

In che modo le persone tossiche influiscono sulla nostra esistenza e sui nostri obiettivi?

La chiave di tutto è nello stress che portano inevitabilmente nella nostra quotidianità. Ed è proprio questo a rappresentare la vera minaccia, non solo per il raggiungimento della nostra soddisfazione personale e professionale ma anche per la nostra salute, che viene compromessa senza via di scampo.

Quando diventa incontrollabile, a soffrirne sono il nostro corpo, il nostro cervello e di conseguenza le nostre performance. I danni da stress possono essere anche gravi al punto tale da sfociare in vera e propria patologia, ecco perché è bene eliminarne quanto più possibile le cause.

E qual è una delle principali fonti di stress se non le persone negative, che con le loro azioni e il loro atteggiamenti infettano la nostra esistenza?!

Ecco perché ho deciso di svelarti i 3 consigli d’oro per sopravvivere alle persone tossiche!

Molto spesso, parlando con i miei studenti, prendo atto del fatto che la maggior parte dei problemi legati ad una scarsa autostima, che porta automaticamente ad una “paralisi” dei risultati, nascono dal peso delle azioni e dei giudizi di persone nocive.

Avrai sicuramente sentito parlare dei Vampiri di Energia, argomento che ho trattato anche nel mio blog, perché lo ritengo di primaria importanza nella programmazione e nel raggiungimento di tutti gli obiettivi personali e professionali.

 

Lavorare su questo aspetto, mettere all’angolo questa tipologia di persone, potenziare la sicurezza in te stesso, imparare a darti la giusta importanza e dare ai tuoi obiettivo la priorità che meritano, ti permetterà di indossare quella armatura che ti proteggerà da ogni attacco da parte loro.

Scarica il Report gratuito Autostima in Pillole per potenziare i tuoi risultati migliorando la percezione che hai di te stesso e delle tue potenzialità!

Le caratteristiche di tutti coloro che possiamo definire “persone tossiche” sono più o meno le stesse: tendono a non ammettere mai di avere torto, non sanno ascoltare ma sono sempre concentrate sul “rispondere”, non sanno chiedere scusa e non accettano le critiche!

Prima regola di fronte ad uno di questi personaggi, è la fuga!!!

Quando è possibile, scappa e allontanati dalle persone che non ti meritano per preservare la tua salute emotiva e la tua realizzazione personale e professionale…

“Regala la tua assenza a chi non apprezza la tua presenza”

Quando invece tutto questo non è possibile, metti in pratica i tre consigli d’oro che sto per svelarti!

    1. Coltiva l’amore per te stesso: devi assolutamente sforzarti di ricordare costantemente a te stesso quanto sia deleterio, per il tuo benessere psicofisico, frequentare le persone sbagliate.
      Così come fai con le diete alimentari, nelle quali elimini gli alimenti che a lungo andare distruggono il tuo corpo, così devi imparare a seguire la “dieta dell’anima”, quella nella quale elimini dispiaceri, giudizi non richiesti, delusioni, parole e gesti che uccidono la tua autostima!
      Sta a te stabilire quei limiti invalicabili entro i quali non è consentito l’accesso a chiunque o qualunque cosa possa farti del male.
      Diventa dunque fondamentale che impari a conoscere bene te stesso in modo tale da sapere quale sia il tuo “punto di non ritorno”, ossia quel momento in cui perderai la pazienza, in modo tale da poterti fermare in tempo;
    2. Non lottare contro i mulini a vento: l’errore più grande che tu possa commettere è quello di combattere contro le persone nocive, sperando di cambiarle! Sarà per te solo uno spreco inutile di energie che potresti e dovresti dedicare ad altro.
      Peraltro, nella maggior parte dei casi, queste discussioni ti faranno anche sentire peggio, magari anche in colpa. Certo, talvolta, sarai tentato di  litigare, ma prendere le distanze è un atto di forza e di coraggio.
      Devi imparare a farti rispettare rifiutandoti categoricamente di essere vittima delle prepotenze altrui;
    3. Non giudicarle e non pretendere un cambiamento: nel cammino della crescita personale, la capacità di non giudicare è una delle abitudini più difficili da sviluppare, ma è proprio quando ci si riesce che arrivano le migliori soddisfazioni.
      E questo accade soprattutto quando l’oggetto del nostro giudizio sono le persone tossiche, che meritano da parte nostra solo comprensione e compassione dal momento che, molto spesso, dietro i loro comportamenti si nascondono dei traumi infantili, delle paure e delle frustrazioni. Noi non siamo migliori o peggiori, siamo solo diversi da loro.
      E sarebbe anche sciocco pretendere da loro un cambiamento, perché non sono dotati di quella umiltà necessaria affinché ciò accada;

Ora che conosci la strada, ora che sai come evitare che queste persone infettino la  tua esistenza, non ti resta che allenarti per fronteggiarli nel migliore dei modi.
Tieni sempre ben presente il dato di fatto che loro esistono, che è impossibile non averci a che fare, che tutto dipende non dalle loro azioni ma dalla tua personale capacità di reazione alla loro influenza.

Ed è esattamente su questo aspetto che ti invito a lavorare costantemente facendo la migliore delle palestre che tu possa fare…il Percorso STARGATE

Parola di chi l’ha già fatto insieme a me !!!

 

Ci vediamo presto, Nicolò

0 Comments

0 commenti

0 Condivisioni
Tweet
Share
Pin
Share