La Legge di attrazione è una trappola: 3 azioni per non caderci dentro

Scritto da: Nico Corrente

In ambito: Cambiamento

Se da un lato conoscere la Legge di Attrazione è fondamentale per adottare uno stile di vita orientato verso la positività, dall’altro, se fraintesa nel suo significato, può diventare una trappola pericolosissima, che rischia di portarci totalmente fuori strada.

Il merito della sua diffusione nel mondo, va sicuramente attribuito a Rhonda Byrne, che con il libro The Secret, l’ha resa famosa in tutto il mondo. Alla base di questa tanto decantata legge, la teoria secondo cui se desideri fortemente qualcosa, l’universo ti permetterà di attrarre le risorse di cui hai bisogno e la farà realizzare quasi per magia.

Una sorta di “esprimi un desiderio” con garanzia di soddisfazione insomma!

Ecco perché è bene comprendere la Legge dell’Attrazione e soprattutto maneggiarla con cura, per evitare di fare dei grossi tonfi che rischiano di compromettere per sempre la nostra realizzazione, personale e professionale.

Perché l’errore più comune commesso da chi interpreta male il senso della Legge di Attrazione, è quello di affidare la propria felicità personale o il proprio successo professionale, a fattori esterni, a ciò che gli capiterà perché il destino ha scelto per loro, senza rendersi conto di quanto il ruolo che loro stessi giocano sia determinante in questa partita.

Sogno o desiderio? Mai perdere di vista l’obiettivo concreto e realizzabile!

Hai idea di quanto possa essere dannoso affidare la realizzazione dei tuoi obiettivi ad un semplice desiderio ardente? Quante persone si perdono nei loro sogni senza realizzare di concreto nulla nella vita?

Un vecchio detto recita:

“Nella vita esistono due tipi di falliti, coloro che agiscono senza pensare e coloro che pensano senza agire”.

È sicuramente necessario dunque pensare positivamente, ma è altrettanto necessario agire secondo una strategia forte e precisa ed è questa l’unica strada per evitare di cadere nella famosa trappola della Legge di Attrazione di cui ti parlavo prima.

Ma come è possibile non cadere nella tentazione del “ci devi credere” quando sarebbe così facile e figo mettersi l’anima in pace, confidando nel karma del pensiero positivo?

Prima di tutto pensando a quante volte in passato, il solo fatto di desiderare fortemente qualcosa, abbia fatto si che tu la vedessi concretamente realizzata!

Forse sarà capitato solo quando credevi ancora in Babbo Natale e bastava che tu scrivessi una letterina per veder materializzato sotto l’albero il giocattolo dei tuoi sogni. Ma a parte in quest’occasione, quante volte ancora ti è successa nella vita una cosa del genere? FORSE MAI…

Perché non è così che funziona, non è così che si raggiungono i risultati, non è così che si realizza il nostro scopo nella vita! Quello che hanno sempre omesso di dirti, quando si è trattato della legge di attrazione, è che funziona solamente se, accanto al pensiero positivo, c’è una precisa e attenta pianificazione degli obiettivi che tenga conto anche e soprattutto degli imprevisti della vita e che soprattutto, sia volta all’azione concreta.

Questo è il motivo per cui da anni aiuto persone a ritrovare la fiducia in loro stesse e nella vita, persone che erano state abbindolate dalla falsa filosofia per cui bastasse avere un forte “credo” in qualcosa per vederla realizzata. Sono arrivato in loro soccorso ricucendo profonde ferite nella loro autostima e facendogli capire che non erano sbagliate ma che era semplicemente il loro modo di pensare ad essere inquinato.

E sono qui per svelarti esattamente come ho fatto!

Ti potrebbe essere utile anche la lettura di: Le 3 virtù del successo

la legge dell'attrazione

Le 3 azioni da compiere per non cadere nella trappola della legge dell’attrazione

Di seguito potrai trovare 3 azioni da mettere subito in pratica per non cadere nella trappola insidiosa che è la legge dell’attrazione universale:

1. Definisci con precisione lo stato attuale e lo stato desiderato

Lo stato attuale è il presente, quello che sei oggi, le tue convinzioni, le tue capacità e i tuoi valori mentre lo stato desiderato è l’obiettivo che vuoi raggiungere, la persona che vuoi diventare, sono le capacità che vuoi sviluppare e l’ambiente in cui vuoi vivere. Se non hai ben chiari tutti questi aspetti, difficilmente potrai tracciare quella mappa che potrà portarti esattamente dove desideri arrivare. Quando hai un percorso non puoi sbagliare, al massimo puoi raddrizzare la rotta se necessario.

2. Analizza le tue risorse

Devi essere pienamente consapevole di tutto ciò che hai a disposizione  per affrontare il tuo viaggio verso la realizzazione dei tuoi obiettivi; che siano risorse interne, quindi legate alle tue capacità personali, o risorse esterne, quindi legate alle condizioni in cui ti trovi a vivere o alla gestione del tempo che hai a disposizione, ciò che conta è che tu ne abbia controllo e presa d’atto per poterle sfruttare nel migliore dei modi, ed eventualmente implementarle.

3. Predisponi di un piano d’azione flessibile

La regola del successo consiste nell’avere un piano e seguire una strategia, ma con una certa flessibilità; questo vuol dire che se quella che stai provando non funziona, devi tentarne un’altra, senza sentirti un fallito ma semplicemente facendo tesoro dell’insegnamento ricevuto.

Questo ti permetterà di imparare dal tuo errore in modo da non ripeterlo e ti farà sentire più vicino al tuo obiettivo.

la legge dell'attrazione universale

Come funziona veramente la Legge dell’Attrazione?

Morale della favola, se vuoi realmente attrarre il tuo successo o i tuoi obiettivi, devi agire in maniera concreta, facendoti aiutare dal pensiero positivo, inteso come leva e non come soluzione e lasciare andare la Legge dell’Attrazione.

Il modo migliore per impiegare il tuo tempo non è restare in una condizione di attesa, ma dedicandoti alle cose davvero importanti, come i tuoi desideri e i tuoi obiettivi a breve, medio o lungo termine. Non sottovalutare mai l’enorme importanza della programmazione e della pianificazione, per quanto possa sembrare più facile preoccuparsi di volta in volta di ciò che ci accade.

Non perdere mai di vista il percorso tracciato dallo stato attuale e lo stato desiderato e percorrilo senza fretta ma senza sosta, continuando a fare a te tesso queste tre fondamentali domande:

  1. cosa voglio veramente?
  2. dove mi trovo in questo momento?
  3. come posso ottenere ciò che desidero?

Non temere gli imprevisti e ricordati che ogni fallimento è semplicemente un insegnamento che la vita ti ha messo a disposizione per crescere e migliorare.

Sono fermamente convinto, anche a fronte della mia esperienza come life and business coach, che se marcerai deciso lungo la tua strada, se non perderai di vista i tuoi obiettivi, se non ti lascerai fuorviare dai pensieri limitanti e se terrai bene a mente il fatto che nulla accade se tu non lo fai accadere, ben presto riuscirai a raggiungere tutti i risultati che hai saggiamente programmato.

0 Comments

0 commenti

0 Condivisioni
Tweet
Share
Pin
Share